“Do you want a perfect parish? No chatter!”

(Papa Francesco)

MOTHER CHURCH S. Nicolò 1693-1741

In the old city of Abola, in the Hyblaean mountains, the Mother Church, recorded in the Vatican annals with the name of St. Nicholas, was destroyed by the earthquake of 11 January 1693. Giovanna and Nicolò Pignatelli Aragona Cortés, marquises of Avola residing in Madrid, sent the Jesuit architect Angelo Italia (Licata 1628-Palermo 1700) from Palermo to rebuild the city near the coast and the Mutubè feudal land. On 16 March 1693, Italia began tracing the hexagonal perimeter of the new Avola and the two main roads: the perpendicular meeting of the north-south Cardo (Corso Garibaldi) and the east-west Decumanus (Corso Vittorio Emanuele) formed a cross and formed the city centre.

Next Events

VENERDI’ DI QUARESIMA

Carissimi, ci prepariamo a vivere il Mistero di passione, morte e risurrezione di Nostro Signore Gesù Cristo con la Quaresima tempo di relazione nuova. I quaranta giorni che precedono il Triduo pasquale costituiscono un tempo da vivere in stretta"relazione" alla Pasqua. La caratteristica di questo periodo è il tema della "conversione", a cui siamo invitati…

Ulteriori informazioni »
Chiesa Madre Avola, Corso Garibaldi, 44
Avola, SR 96012 Italia
+ Google Maps

News Archive

Un Natale “altro”. Messaggio del Vescovo alla Diocesi di Noto

Condividi:

Conclusa ad Avola la solennità di Maria Immacolata

Condividi:

Diario di bordo di un Pellegrinaggio in Terra Santa e Giordania

Condividi:
Condividi: